Forum Ludus Bergomensis

Forum Ludus Bergomensis
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Recensioni
 Televisione
 Final Fantasy - The Spirit Within (DVD)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

Katta
Lvl 2


Prov.: Bergamo
Città: Città Fortificata di Bergamo


529 Messaggi

Inserito il - 24/06/2010 : 12:45:30  Mostra Profilo Invia a Katta un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Esistono cose che da sempre uno vorrebbe vedere poter essere tramutate in un bel film, sia che queste siano dei romanzi, dei giocattoli, dei fumetti piuttosto che dei videogiochi. Prima di vedersi avverare dei sogni proibiti come la visione de Il Signore degli Anelli piuttosto che de I Transformers, nel 2001 comparve nelle locandine fuori dai cinema il fantastico titolo FINAL FANTASY, ovvero uno dei videogiochi più belli ed ammirati di tutti i tempi (tanto per rendere bene l’idea a chi non lo hai mai sentito nominare, è appena uscito il XIII° episodio!!).
Ora, io ero da non molto reduce da un appassionante giocata a Final Fantasy VIII e l’entusiasmo per l’estrema qualità nella trama, la grafica e il sistema di gioco non si era ancora assopito, quindi era gioco forza che, insieme ad una mandria invasata di amici (Uzzy, Marrey & Co. ;-) ), ci fiondassimo alla prima nei cinema.
Da allora non sono più riuscito a vederlo, ma il bel ricordo che mi è rimasto di esso mi è sempre ronzato nel cervello… un desiderio che un paio di mesi fa si è concretizzato non appena ho visto il suddetto FINAL FANTASY in DVD ad un prezzo praticamente regalato.
Era finalmente giunta l’ora di rispolverare quei bei, ma un po’ sbiaditi ricordi…


I PHANTOMS MINACCIANO L’UMANITA’ (OVVERO L A STORIA):

Siamo nel 2065. La Terra si è trasformata in una landa priva di ogni forma di vita, sia animale che vegetale, e solo poche grandi città dimostrano che non tutto si è estinto sul pianeta. Stranamente la causa di una tale devastazione non è stata una lotta fratricida uomo contro uomo, ma tutto è stato dovuto dall’arrivo di una letale razza di alieni.
Decenni prima, infatti, un grosso meteorite si schiantò sulla Terra, ma quel che è peggio è che al suo interno erano contenuti misteriosi alieni – chiamati da allora Phantoms – eterei ed invisibili come fantasmi, ma in grado di strappare letteralmente l’anima vitale da ogni tipo di cosa animata, fosse esso un animale, una pianta… un uomo.
L’umanità piombò nel caos e ci furono miliardi di vittime! Più volte gli eserciti delle nazioni sopravvissute cercarono di distruggere la base principale dei Phantoms – ovvero il loro asteroide – ma ogni tentativo si risolse con un fallimento visto che ogni volta che un Phantom moriva si ricomponeva dentro l’asteroide!
E così i superstiti umani fecero l’unica cosa rimasta per evitare la fine: barricarsi in città protette da enormi barriere energetiche che impedivano ai Phantoms di passarci attraverso come invece erano in grado di fare con qualsiasi altro tipo di materiale.
L’umanità era sull’orlo dell’estinzione!
Malgrado la situazione disperata, i sopravvissuti cercarono con ogni mezzo di trovare una soluzione all’invasione aliena. Il lato militarista vorrebbe bombardare l’asteroide con una stazione laser orbitale appena completata, la Zeus, ma un’altra fazione teme che ciò potrebbe nuocere anche a Gaia, lo spirito del nostro stesso pianeta. A promuovere un secondo metodo sono il dottor Sid e la dottoressa Aki Ross. Il loro compito è scovare in mezzo ai deserti e rovine che ora compongono gran parte del mondo alcune sostanze contenute in esseri viventi chiamate Spirits. Trovarle tutte forse potrebbe risolvere il mistero legato ai Phantoms… e salverebbe la vita ad Aki Ross! La giovane dottoressa, infatti, fu contagiata dal contatto con un Phantom, ma si salvò grazie ad un intervento che portò Sid a scoprire in lei il primo Spirits. Trovarli quindi tutti ed 8 potrebbe scongiurare definitivamente l’elemento Phantom presente dentro il suo corpo.

Aki quindi decide di sondare tutto il pianeta palmo a palmo per trovare questi Spirits, ma non è per nulla sicuro per una persona sola vagare tra deserti infestati da enormi Phantoms o in metropoli completamente abbandonate…


QUANDO LA GRAFICA E’ TUTTO!:

Forse non l’avevo ancora accennato, ma FINAL FANTASY non è un film in carne ed ossa bensì è un lungometraggio animato, anche se le immagini potrebbero avervi tratto in inganno. Ebbene sì, la Squaresoft, la casa di produzione di tutti i videogiochi dedicati a Final Fantasy, è famosa per i suoi filmati animati in computer grafica di qualità eccelsa ed era ovvio che prima o poi decidesse di optare alla realizzazione di un film.
Ed è riuscita a superare sé stessa!
Ricordo che questo è un film risalente al 2001, quindi, tenendo a mente ciò, non esito a dire che questo è e rimane uno dei migliori film in CG ancora presenti sul mercato. Forse solo recentemente con Wall-E ci si è avvicinati a quel realismo estremo presente in FINAL FANTASY, ma secondo me rimane ancora sulla vetta delle migliori realizzazioni create in digitale!
I paesaggi sono assolutamente realistici, quasi terrificanti quando le inquadrature si soffermano o passano sui dettagli delle metropoli abbandonate, ricche di distruzione e resti umani. I panorami veri e propri sono da cartolina e gli effetti della luce del sole efficacissimi.
Anche il design degli elementi futuristici presenti come l’aereo da trasporto, la città ricoperta di scudi energetici, la stazione Zeus, sono stati realizzati con estrema cura in ogni dettaglio proprio per renderli naturali nel resto dell’ambiente.

Il meglio però è stato realizzato sui personaggi presenti in questo spettacolare film: persone che rasentano l’umanità quasi assoluta grazie alla cura certosina nei dettagli. In certe scene da primo piano potremo vedere addirittura le rughe della pelle, i singoli capelli fluttuare o le lentiggini di Aki!!!
Certo, non siamo ancora completamente al livello della realtà (i capelli di Aki sono praticamente perfetti in ogni situazione, anche appena alzata dal letto… beata lei :-P ), ma di sicuro ci siamo molto vicini!


LA FANTASIA FINALE COLPISCE ANCORA (VARIE SUL FILM):

Se devo essere sincero, sono rimasto abbastanza interdetto la prima volta che ho potuto gustarmi questo film perché immaginavo qualcosa dedicato ad uno dei videogiochi (magari proprio l’ultimo di allora, ovvero l’ottavo) oppure qualcosa legato all’ambientazione che mischia fantasia e fantascienza; invece ci siamo ritrovati dentro un film di fantascienza collocato mezzo secolo più avanti della nostra epoca e su un pianeta Terra devastato… una location davvero inedita ed inaspettata!
Sorpassato il momento di assimilazione, ecco però che subentra l’adrenalina della storia, una storia che vede scenari da Io Sono Leggenda mischiati a momenti di pura tensione che ricordano molto Aliens – Scontro Finale. La trama in sé regge abbastanza bene la sua esagerata controparte grafica, ma a volte forse cade nei soliti cliché banali come il generale - ovvero il cattivo di turno - che deve fare (e continua a fare) danni su danni provocando più imprevisti lui dei Phantoms stessi.
Carina l’idea di unire anche la parte dello “spirito della Terra”, Gaia, come elemento risolutivo per la salvezza dell’umanità, ma in definitiva non si entra nei dettagli lasciando il tutto superficiale… cosa che viene replicata anche nel finale dove non si capisce come lo Spirits finale dovrebbe essere in grado di essere la salvezza per la vita sulla Terra.
In definitiva possiamo vederlo come un film di fantascienza in pure stile action, vista la presenza di molte scene di fughe e sparatorie!
I protagonisti invece sono stati solamente tratteggiati (ad eccezione di Aki e del capitano Grey) e per ognuno di essi si avranno rapide indicazioni sull’inclinazione morale e temperamento: il generale Ain, ad esempio, dimostra fin da subito di essere un militare incallito che vuole la distruzione dei Phantoms a tutti i costi (e anche graficamente appare con una faccia molto astuta e crudele); il dottor Sid invece ci viene mostrato come l’erudito che cerca in tutti i modi di provare con il metodo pacifico per evitare ulteriori danni al pianeta Terra e lo fa rischiando di persona la propria pelle.
Il capitano Grey appare invece più approfondito visto che non solo si dimostra essere un soldato coraggioso e valente, ma risulta essere anche riflessivo e molto attaccato ad Aki (il perché lo scoprirete vedendo il film).
Protagonista assoluta è, ovviamente, Aki Ross, la prima portatrice di Spirits, ma anche colei che rappresenta l’unico essere umano con al suo interno una parte di materiale Phantoms. I suoi sogni sono i forse la vita passata del Phantom? Aki è una persona che mischia dolcezza ad irruenza (andare da soli in una città infestata da Phantoms rasenta il suicidio!), ma forse è solamente il desiderio di comprendere la natura aliena dei Phantoms e salvare quel che resta dell’umanità insieme al pianeta Terra stesso. Un compito importantissimo grava quindi sulle sue spalle e non può e non deve fallire!!

La regia è stata ben concepita con rapide scene e panoramiche durante le fughe e gli attacchi dei Phantoms o primi piani nei momenti riflessivi di dialogo (dandoci così modo di gustare al massimo il livello grafico anche da vicino!).
Anche l’apparato musicale non è niente male con una colonna sonora che spalleggia degnamente le molte scene d’azione e di battaglia. Da ascoltare anche le due canzoni nei titoli di coda perché valgono proprio la pena.


L’EDIZIONE DVD ITALIANA:

Il DVD di FINAL FANTASY è distribuito dalla Sony Pictures e credo che oramai sia facilmente ritrovabile in ogni dove visto che ho potuto osservarlo dentro riviste in edicola, sugli scaffali di molti supermercati e, infine, anche in vendita insieme ai biglietti del cinema!! Io sono riuscito a recuperarlo al Mediaworl alla miserrima cifra di 6,90€ e, come dicevo nell’introduzione, questa è una cifra che mi ha allettato fin troppo per lasciare il film sullo scaffale ;-)

All’interno del DVD sono contenuti alcuni extra standard come i commenti di coloro che hanno realizzato la pellicola e un po’ di trailers. Cosa interessante è il set fotografico di Aki Ross: un’idea divertente per mostrare la bella Aki e per dare un’idea di come è venuta fuori la sua creazione.
Doppiaggio in italiano ben fatto e con voci decisamente azzeccate nei ruoli di tutti i personaggi.


IL COMMENTO FINALE DEL KATTA A FINL FANTASY:

Rivisto anni dopo la sua uscita al cinema, FINAL FANTASY è stato davvero come ritornare a ricordi di belle stagioni oramai andate. Il film si è riproposto esattamente come le mie emozioni un po’ assopite si ricordavano: coinvolgente, adrenalinico e una gioia per gli occhi!
Certo, non aspettatevi chissà che capolavoro di trama, però nei 102 minuti di durata il suo lavoro nel tenere incollato lo spettatore sulle sue immagini lo fa… e anche molto bene. Lo scenario apocalittico con cui viene mostrata la terra del futuro fa un effetto davvero molto inquietante e pure la realizzazione degli ambienti infestati dai Phantoms mi ha messo addosso qualche scarica di adrenalina come succedeva ai tempi di Aliens e dei poveri marines coloniali che cercavano la fuga da questi esseri micidiali.
In definitiva abbiamo un film da un 8 più che meritato ed io personalmente lo consiglio a chi apprezza un buon lavoro animato (anche se in digitale) e a chi vive di fantascienza. Per tutti gli altri si tratterà di un discreto film realizzato similmente a molti altri cartoon digitali che escono in abbondanza tuttoggi… ma ricordate che FINAL FANTASY risale al 2001 e quindi è un piccolo gioiello del suo genere ;-)

PS: FINAL FANTASY non è l’unico film realizzato dalla Squaresoft (ora Square-Enix), ma ne ha realizzato un secondo… questo però è veramente basato sul videogioco, anzi è il diretto seguito del bellissimo Final Fantasy VII. Il film sarà ovviamente da me visionato al più presto possibile :-D

"Winter is Coming!"
Motto della casata Stark.

Komandante Templare della Città Fortificata di Bergamo

Kompagno Komandante della Prima Compagnia dei Dragoni Rossi Khadoriani

Sommo allenatore della squadra di BloodBowl vincitrice della Dungeon Bowl, i Katsuto no Team
  Discussione  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Ludus Bergomensis © 2000-02 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000