recensioni > fumetti   07/08/2005 16:18  
Stone - Shinichi Hiromoto Katta

Nuovo lavoro per uno tra i pi¨ folli disegnatori che abbia mai letto: Shinichi Hiromoto (autore di un'altra opera che ho giÓ recensito da queste parti, Hell's Angels).
Stone Ŕ una storia divisa in due volumoni ed edita dalla Kappa Edizioni e in quanto ad originalitÓ non teme davvero nessun confronto. L'ambientazione, soprattutto, Ŕ la cosa che pi¨ contraddistingue l'intera opera.
Siamo sul pianeta Terra pi¨ o meno nel periodo attuale. Dalle profonditÓ marine, senza alcuna possibile spiegazione, giunge all'improvviso un gigantesco mostro marino chiamato Stone che in un breve lasso di tempo divora i 7 mari e i 5 continenti che compongono la Terra, ma, malgrado la distruzione, la razza umana riesce in qualche modo a salvarsi e a sopravvivere con mezzi di fortuna in una nuova Terra completamente mutata: ora l'intera superficie Ŕ composta da sabbia dalla densita dell'acqua e un uomo, senza alcuna tuta protettiva, vi soffocherebbe al suo interno in pochi secondi. In mezzo a questa devastazione, i sopravvissuti imparano a vivere sopra isole di fortuna come portaerei incagliate, cime di grattacieli e via dicendo. Numerose navi solcano il nuovo mare di sabbia per procacciarsi l'unico cibo disponibile, ovvero le balene delle sabbie e altre simili terificanti e mortali creature.
Zizi, chiamata la strega dai capelli rosa, Ŕ una ragazzina da poco entrata nell'etÓ adulta e facente parte di una delle poche comunitÓ che sono riuscite a trovare rifugio su una nave quale una vecchia portaerei. In realtÓ, per˛, lei non Ŕ di quella comunitÓ perchŔ vi fu abbandonata da quando era in fasce. L'unico indizio dei suoi genitori Ŕ un simbolo tatuato sulla mano e la capacitÓ di riuscire a nuotare nel mare di sabbia come un pesce.
La trama di base vede Zizý partire con il "commerciante" Suv alla ricerca della sua terra d'origine, ma ben presto si uniranno altre motivazioni che culmineranno in un apocalittica battaglia contro l'Impero che vuole riunire tutti i sopravvissuti in un'unica comunitÓ.
La storia scade un p˛ nel finale (o meglio diventa abbastanza incomprensibile in alcuni punti), ma immersa in questo scenario alternativo di WaterWorld spinge ugualmente il lettore ad andare avanti per conoscere meglio tutto ci˛ che ruota intorno a Zizý e compagni.

Il disegno Ŕ sporco e cattivo, proprio come in tutti i lavori di Hiromoto e le battaglie di massa danno davvero l'impressione della mobilitÓ e della confusione. Molto evocativi i suggestivi paesaggi e i personaggi principali, ma forse avrebbe dovuto dare un p˛ pi¨ di risalto anche ad altri protagonisti che compaiono davvero di sfuggita.

In definitiva una storia molto intrigante e non mi stupirei che prima o poi esca un nuovo volume per continuare le avventure della piccola strega dai capelli rosa.


DATA COMMENTI AUTORE
07/08/2005 16:18 Stone - Shinichi Hiromoto Katta
11/08/2005 17:06 Stone - Shinichi Hiromoto Mario
12/08/2005 11:34 Stone - Shinichi Hiromoto Katta


Main page