recensioni > musica   13/09/2005 15:16  
Perle - Gianna Nannini Simo

Beh, giÓ solo l'autrice del disco indica che il disco deve essere comprato.
Stupendo.
Struggente.
Coinvolgente.
Scanzonato.
Ottimo.
Sono tutti aggettivi che si addicono a questo disco.
Gianna Ŕ riuscita a prendere il meglio del suo passato e a coniugarlo con questa per lei inedita versione sinfonica con un tripudio di archi e piano e con i nuovi brani come "Amore Cannibale".
Gli archi e il piano non fanno rimpiangere chitarra elettrica e batteria, anzi! Anche canzoni scanzonate come "I maschi" o arrabbiate come "Contaminata" diventano gioielli impensabili, nuovi, seppur la verve resta quella originale.

Una bella sfida per Gianna che, pur cambiando modo di far musica, resta una rocker con la R maiuscola, con ottime idee (musicali e non) e voglia di fare e mettersi in gioco continuamente.

Ai molti che han giudicato questo album una scommessa azzardata dico che per me Gianna la scommessa l'ha vinta alla grande.


DATA COMMENTI AUTORE
13/09/2005 15:16 Perle - Gianna Nannini Simo


Main page