recensioni > libri   11/04/2005 10:20  
L'Intrepida Tiffany E Il Piccolo Popolo Libero - Pratchett Simo

Solo l'autore sinonimo di divertimento.
Ho preso questo libro convinto si trattasse del seguito della saga del Piccolo Popolo.. invece Pratchett riuscito a stupirmi ancora.

Tiffany una pastorella del Gesso, una pianura del Mondo Disco, la cui nonna si mormora fosse una strega.
Ella stessa, nauseata dalle favole che "ti dicono sempre chi buono e chi cattivo, quale porta aprire e quale strada prendere" aspira a diventare una strega.
Tutto ci mentre una misteriosa Reina (=Regina) delle fate (che non affatto cos buona dolce, zuccherosa come si narra) ha rapito il suo mal sopportato fratello minore.
Eppure lei dotata della Prima Impressione e del Senno di Poi quindi non pu sottrarsi al suo dovere di trovare e riportare a casa suo fratello.
E in chi trova aiuto? Ma nel Piccolo Popolo Libero, i Nec Meg Feen, un gruppo di folletti che sgrammaticati che hanno un'unica occupazione "scazzottarsi, sbevazzare e rubare".
Tiffany scopre che i "poteri" della Nonna Aching (la nonna strega) erano appunto l'amicizia con questi folletti velocissimi e fortissimi e che non tutte le streghe, come gi sospettava lei, sono cattive, anzi!

Un libro catalogato come "Fantasy per Ragazzi", ma che fa morire dalle risate anche i pi grandi.


DATA COMMENTI AUTORE
11/04/2005 10:20 L'Intrepida Tiffany E Il Piccolo Popolo Libero - Pratchett Simo
12/04/2005 08:37 L'Intrepida Tiffany E Il Piccolo Popolo Libero - P Cordisco


Main page